Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

LEDEL

Una delle aziende leader nella produzione di illuminazione professionale a LED

La società LEDEL (Kazan, Russia) è impegnata nello sviluppo e nella produzione di dispositivi di illuminazione a LED per la strada e per l'industria domestica. Ha prodotto il primo apparecchio di illuminazione a LED per ufficio in Russia. Entro il 2014 sono già stati realizzati più di 1000 progetti internazionali. Nel 2015, ha costruito e lanciato il proprio impianto di fusione della plastica con una superficie di 10.000 m2 e ha raccolto un milionesimo lampione Superstreet, che ha vinto il premio di illuminazione eurasiatica "Golden Foton" 2017. Nel 2018, lanciato in produzione LED con il proprio marchio LEDEL.

Lo sviluppo di un sistema di dissipazione del calore attraverso la dissipazione del calore per l'illuminazione stradale consente di ridurre di 2,5 volte l'ingombro e il peso degli apparecchi, fornendo un funzionamento ottimale della temperatura dei LED e dei componenti elettronici. Un altro sistema EASY LOCK permette di collegare gli apparecchi a sezioni principali continue lunghe fino a 120 m. Per gli uffici è stato sviluppato un sistema di gestione intelligente della luce senza fili (LCS). Alla ricerca di nuove opportunità di crescita intensiva, nel 2019 LEDEL ha venduto una quota di maggioranza (64%) a IEK GROUP. Raddoppiando i loro sforzi per il funzionamento più efficiente, le aziende vogliono acquisire una quota congiunta del 5% nel mercato russo dell'illuminazione. La quota di LEDEL sul mercato dei LED 癡 stata di circa il 20%, il fatturato - pi羅 di 1,5 miliardi di rubli all'anno. Vincitore del premio nazionale "Live Electronics of Russia 2010".

Tra i partner permanenti: autostrade federali M1 "Bielorussia", M4 "Don", M7 "Volga", stazioni di servizio e complessi petroliferi: "Tatneft", "Lukoil", "Bashneft", "Gazprom"; ipermercati e centri commerciali, imprese industriali e agricoltura. La quota delle vendite all'esportazione rappresenta circa il 5% del fatturato. L'azienda è stata certificata nell'UE e i concessionari lavorano in Ungheria, Romania, Bulgaria e altri paesi.


  • Produce 750.000 apparecchi all'anno

  • 100 uffici di rappresentanza in Russia e in altri paesi

  • Il portafoglio della società comprende 94 brevetti per i propri sviluppi