Condividi
Aggiorna abbonamento
Grazie per la sottoscrizione!
Iscriviti a Fatto in Russia oggi e ricevi le notizie più interessanti sul business, l'esportazione e la cultura russa oggi!
Social media e abbonamento RSS

PM&HM

Personal Medication & Health Management Center è una società di Novosibirsk impegnata nello sviluppo di un inalatore speciale per pazienti affetti da tubercolosi e oncologia.

Lo sviluppo principale dello startup di Novosibirsk è un inalatore speciale per pazienti con tubercolosi e malattie oncologiche, che si differenzia dai suoi analoghi per una minore tossicità e un migliore assorbimento. Una menzione speciale va fatta per lo scanner di impronte digitali e per il lavoro con le piattaforme cloud sui sistemi operativi Android e iOS.

Tutto funziona nel modo seguente: nell'inalatore per aerosol viene inserita una cartuccia contenente il preparato necessario. Poi una persona mette il dito sul dispositivo e il sistema determina automaticamente chi utilizzerà il dispositivo ora e quale dose di medicinale è necessaria per quella particolare persona. Ma non è tutto: non appena il paziente prende il farmaco, i dati saranno immediatamente trasferiti all'applicazione mobile del cliente e il medico curante potrà vederli grazie al cloud. In questo modo, egli sarà in grado di controllare il trattamento.

L'obiettivo principale dell'azienda è quello di ridurre il numero di effetti collaterali del trattamento chemioterapico. Al momento, il progetto dell'inalatore digitale ha già attirato notevoli investimenti per 305 milioni di rubli da parte della Russian Venture Company. Si prevede che il prodotto apparirà sul mercato russo quest'anno e costerà da cinque a ventimila rubli per uso personale. Ed entro il 2025, secondo gli autori, almeno un terzo di tutte le istituzioni mediche statali specializzate lo avranno nel loro uso quotidiano.


  • RVC Fondo ha investito 305 milioni di rubli nello sviluppo di inalatori digitali PM&HM.

  • Il Fondo per lo sviluppo dell'iniziativa Internet (IIDF) ha investito 195 milioni di rubli in PM&HM

  • Entro il 2025, la società prevede di attrezzare almeno il 30% di tutti gli istituti medici statali specializzati.