Media: Netflix per la prima volta ha ordinato le riprese di una serie da produttori russi
2021-04-12 12:35

Media: Netflix per la prima volta ha ordinato le riprese di una serie da produttori russi

La società di intrattenimento statunitense Netflix ha ordinato per la prima volta la produzione di serie da produttori russi, in particolare, una nuova versione di "Anna Karenina", scrive il giornale Kommersant.

In precedenza, il servizio di streaming ha acquistato dalla Russia solo spettacoli già pronti.

Secondo i media, Netflix sta progettando di girare le serie per il paese e sta discutendo diversi progetti con i produttori locali.

Ora il servizio di streaming ha firmato un contratto con lo studio 1-2-3 Production, che appartiene a Gazprom-Media. Lo studio ha girato, tra l'altro, "Dyatlov Pass" e "Epidemic", che è stato acquistato da Netflix.

L'azienda americana in collaborazione con la società di produzione "russa" ha in programma di girare "una storia drammatica degli anni '90". Si tratta delle immagini "Keys to Happiness" e "What should be the heart", che dirigerà Daria Zhuk (regista della seconda stagione di "Content", il film "Crystal", che è stato nominato agli "Oscar").

Un'altra collaborazione è prevista con l'autore della serie "Chicks" Eduard Oganesyan.

Inoltre, Netflix è in trattative con Wednesday di Alexander Tsekalo, Star Media di Vlad Ryashin, Yellow, Black & White e l'hitmaker Klim Shippenko.

Made in Russia // Made in Russia

Autore: Ksenia Gustova